Mentre Aol annuncia un rigido programma di dimagrimento, YouTube (Google) si prepara ad aumentare la propria forza lavoro del 30 per cento nel 2011. Lo afferma YouTube nel proprio blog. Le assunzioni – riporta la Reuters – saranno concentrate nel quartier generale di San Bruno in California ma anche oltreoceano a Milano, San Pietroburgo, Tokyo e Zurigo.

Intanto, Aol ha fatto sapere che potrebbe ridurre la propria forza lavoro di 900 unità in seguito all’integrazione con Huffington Post e al processo di riorganizzazione e ristrutturazione. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando un messaggio ai dipendenti firmato dall’amministratore delegato Tim Armstrong. Nel mirino ci sarebbero 700 posti di lavoro in India e 200 negli Stati Uniti. ”La struttura organizzativa migliorerà la capacità di Aol di concentrarsi sulla crescita. La nostra strategia – osserva Armstrong – rimane chiara: creare esperienze di alta qualità per i consumatori”.

Annunci